Esame Visivo

Collaboratore Responsabile Settore Diagnostica e Restauro:  Dott. Geologo Marco Manca

Per esame visivo s’intende l’ispezione delle strutture ad occhio nudo o col solo ausilio di lenti o endoscopi a basso fattore d’ingrandimento.

Il corretto e approfondito esame visivo delle strutture, delle caratteristiche morfologiche delle loro superfici, è di fondamentale importanza nella diagnosi del deterioramento, perché costituisce la base per la corretta programmazione delle indagini; ovviamente l’esame visivo non può che rilevare difetti macroscopici superficiali.

Per effettuare l’esame visivo, ci si può avvalere della documentazione fotografica, che per quanto banale essa possa sembrare, è una prova non-distruttiva che dovrebbe sempre accompagnare una diagnosi (soprattutto se seguita da prove distruttive in laboratorio), per evidenziare e documentare dove sono localizzati i prelievi sottoposti alle altre osservazioni o analisi; essa dovrebbe includere sia la visione d'assieme della struttura da indagare, sia i dettagli.