Product Image

CALCEM

MBX 60/120/130

Malta premiscelata per finiture bianche

CE

 

Descrizione

Prodotto premiscelato per realizzare finiture di colore bianco, per interni ed esterni, a base di fiore di calce, ottenuto dalla cottura a 900° C dei migliori calcari sardi, cemento bianco, con inerti calcarei selezionati di varie granulometrie (a seconda del grado di finitura desiderato: 0,6 - 1,2 - 3 mm). La malta è caratterizzata da un’ottima capacità di adesione al corpo di intonaco e da un’elevata traspirabilità.

Usi e modalità applicative

Impastare con frustino verticale in un contenitore pulito. La plasticità dell’impasto è scelta in base alle condizioni del sottofondo e delle esigenze professionali dell’applicatore. L’importante è conservare gli stessi dosaggi (acqua – prodotto in polvere) per l’intera partita o facciata. Far riposare l’impasto alcuni minuti prima di applicarlo. Si raccomanda una buona preparazione del fondo in modo che la finitura abbia uno spessore uniforme. Si applica con la paletta americana in un’unica mano, di spessore uniforme, di circa 3 mm. Onde evitare le riprese l’applicazione su facciate deve essere eseguita per pareti, o parti di queste, delimitate da marcapiani o giunti; si possono realizzare diversi tipi di finitura: frattazzato, tarocciato, graffiato, spalettato o grezza. Inumidire sempre l’intonaco di fondo prima di procedere con l’applicazione del prodotto. Lievi sfumature sono da considerarsi tipiche del prodotto. All’esterno, alla base della muratura realizzare un giunto di 1 cm in materiale idrofugo, per evitare assorbimenti anomali da parte degli intonaci per via dell’acqua che ruscella e ristagna a ridosso della muratura. Per evitare dilavamenti proteggere dalle piogge le superfici trattate prima che il materiale sia asciutto e l’idrofugazione sia ultimata. Non applicare su superfici già verniciate o trattate con rivestimenti plastici o in condizioni estreme di temperatura, sotto i 5°C o superiori ai 35°C, oppure pioggia o sole battenti.

Caratteristiche

  • Tipo di malta: malta per scopi generali per intonaci interni/esterni GP EN 998-1
  • Aspetto: polvere
  • Granulometria max: 0,6 - 1,2 - 3 mm
  • Colore: il bianco naturale dipende dalle materie prime
  • Forniture minime: 10 q o multipli
  • Resa teorica: 4 kg/m2 per 3 mm di spessore
  • Confezione: in sacchi da 25 kg (solo per MBX 60) e 30 kg su bancali in legno

Principali dati tecnici

  • Acqua di impasto: 25% circa
     
  • Massa volumica apparente del prodotto in polvere: 1260 kg/m3 ± 3%  
  • Tempo per il completo essiccamento: circa 90 gg.  
  • Reazione al fuoco: Classe A1
  • Resistenza a compressione a 28 gg: Categoria CSII a norma EN 998-1  
  • Conducibilità termica: λ = 0,47 W/m K (valore tabulato)  
  • Durabilità (gelo/disgelo): NPD  
  • Assorbimento d’acqua: W0

Note

Adoperare acqua pulita per l’impasto.
Il prodotto contiene tutte le materie prime opportunamente dosate, necessarie per ottenere un impasto di ottima qualità; si sconsiglia pertanto l’aggiunta di altre sostanze.
Conservare in luogo asciutto e aerato.

 

Voce di capitolato

Fornitura e posa in opera di intonaco di finitura dello spessore di circa 3 mm, su superfici verticali, orizzontali interne ed esterne, con malta premiscelata per realizzare finiture bianche a base di fiore di calce, ottenuto dalla cottura a 900° C dei migliori calcari sardi, cemento bianco, con inerti calcarei selezionati, di varie granulometrie (a seconda del grado di finitura desiderato: 0,6-1,2-3 mm). La malta è caratterizzata da un’ottima capacità di adesione al corpo di intonaco e da un’elevata traspirabilità, (tipo Malta MBX prodotta dalla CALCIDRATA S.p.A.) applicata a mano, esclusi i ponteggi fissi, compresi gli eventuali ponteggi provvisori di servizio.